Il giardino è comodo per il padrone, ma deleterio per il cane: ecco perché non dovresti abusarne

Avere un giardino può essere una comodità se si possiede un cane, ma per il suo bene è meglio non abusarne troppo: ecco perché

Molte persone scelgono di adottare un cane con poca consapevolezza e tanti limiti personali che, in qualche modo, tentano di aggirare. Eppure sì sa, avere un amico peloso non è sempre una passeggiata: tanta soddisfazione è all’ordine del giorno, ma talvolta anche qualche “sacrificio” deve essere fatto…

cane in giardino
Hai il giardino a casa? Non abusarne col tuo cane: ecco perché (news.cani.it)

Ma di cosa parliamo con esattezza? Numerose sono le storie di persone che scelgono di aprire le porte ad un 4 zampe in quanto “la casa è munita di giardino”. Un modo di aggirare numerosi ostacoli, quali la pulizia quotidiana, le ricorrenti passeggiate per i bisogni eccetera…

La verità è che il giardino non deve essere un pretesto per “accomodarti” e venir meno alle normali responsabilità che possedere un cane comporta: quei piccoli gesti quotidiani che si cerca di eludere, infatti, per il nostro amico peloso sono fondamentali.

Ti spieghiamo perché non dovresti mai privare il tuo Fido di queste piccole cose scorrendo in basso…

Cane in giardino: ecco perché non devi abusarne

Il giardino, a primo impatto, può essere un grande vantaggio se si ha un animale domestico e, in un certo senso, questo può essere vero nel momento in cui viene sfruttato nel modo giusto (ovvero, a favore del nostro amico peloso). Ecco alcune condotte che potresti assumere per personale comodità ma potrebbero essere dannose per il tuo Fido

cane in giardino
Hai il giardino a casa? Non abusarne col tuo cane: ecco perché (news.cani.it)
  1. Lasciare il cane solo ed esclusivamente in giardino.  Se hai adottato un cucciolo e non gli permetti mai di entrare in casa, sappi che gli stai facendo del male. Permettere ad un cane di avere interazione col suo gruppo famigliare, infatti, lo stimola e gratifica ogni giorno. Ricorda che non è lo spazio e rendere felice Fido, ma i legami.
  2. Non farlo entrare in casa, soprattutto in inverno o quando esci. Pensare che il cane ha tanto spazio e, dunque, non ha bisogno di entrare in casa è quanto di più nocivo possa esistere. In particolare col freddo, infatti, il cane può far fatica a mantenere il calore corporeo e può soffrire le temperature rigide. O ancora, se devi uscire, lascialo all’interno per una maggiore sicurezza.
  3. Non portarlo mai a spasso. Non bisogna mai credere che, avendo il giardino, il cane non abbia necessità di uscire per espletare i suoi bisogni. Uscire è un modo per lui di interagire con l’esterno, con i suoi simili e i segnali che questi ultimi lanciano. Privarlo, dunque, delle uscite quotidiane significherebbe isolarlo e, in conclusione, privarlo della sua inclinazione naturale alla socialità.
Impostazioni privacy