Non svegliare mai il tuo cane o potresti nuocere alla sua salute! Se devi farlo fallo così

Se lo dice anche il proverbio un motivo ci sarà! Attenti a svegliare il vostro cane, quello che potrebbe succedere non è gradevole

Non svegliare mai il tuo cane
cane sonno profondo (pixabay-cane.it)

Anche un vecchio detto dice proprio di “non svegliare il can che dorme!”, certamente non per i motivi però che vogliamo spiegarvi noi in questo articolo. Che sia per l’uomo o per il nostro amico a 4 zampe, il riposo è una delle fondamenta della vita, per migliorare la nostra salute e nel complesso le nostre intere giornate, quindi, bisogna dare il giusto valore a questa pratica. Per i cani il riposo potrebbe però avere una valenza ancora superiore rispetto a quanto lo sia per noi, sia dal punto di vista fisico che mentale, infatti, il sonno può rafforzare nel nostro pelosetto due diversi processi fondamentali.

A differenza che sia un riposino pomeridiano oppure una bella dormita notturna, il nostro cane riposa in maniera differente ma in entrambi i casi tali pisolini mantengono una loro importantissima funzione, svegliare un cane senza motivo non è quindi una pratica corretta, se proprio devi, però, è bene che tu lo faccia con estrema cautela.

Apprendimento e memoria dipendono dal riposo, quando il tuo cane si addormenta è bene non disturbarlo mai!

Non svegliare mai il tuo cane
sonno del cane (pixabay-cane.it)

I cani amano dormire, non quanto i gatti, forse, ma anche questi animali passano gran parte della loro giornata sonnecchiando. In genere i cuccioli dormono molto di più, in media dalle 18 alle 20 ore al giorno ma una volta adulti le ore di riposo del cane scendono per arrivare a circa 12-14 al giorno. Se questi animali dedicano più di metà della loro vita a dormire, dunque, è facile immaginare come questa pratica sia davvero importante per loro.

Il sonno del cane è costituito da due fasi, analoghe a quelle degli esseri umani, la fase REM è quella in cui il cervello del cane risulta essere maggiormente in attività mentre la fase LEM si contraddistingue per un’attività più lenta del cervello ma, al di là di ciò che si crede, in questa fase avvengono importanti processi che per lo più riguardano il rilascio di ormoni importanti per la salute del cane. Nei cuccioli è l’ormone della crescita ad essere emesso in questa fase ma anche altre sostanze utili a riparare i muscoli dai danni subiti durante il gioco e l’attività fisica vengono rilasciate in questo momento.

Ma perché i nostri cani non andrebbero svegliati in questo momento? A sostenere la pericolosità di questa pratica sono gli esperti cinofili di tutto il mondo, asserendo che svegliare un cane che dorme profondamente significa interrompere le preziose funzioni che il suo cervello svolge in quel momento, impedendo il giusto consolidamento dei ricordi ed il recupero mentale e fisico.

In particolare durante la fase REM, quella in cui molto spesso il nostro cane sogna, l’animale potrebbe lamentarsi o muoversi nel sonno in maniera agitata e molti proprietari preoccupati sono soliti interrompere questi momenti per “salvaguardare” il proprio cane. In verità così facendo non stiamo però affatto prendendoci cura di lui, motivo per cui dovremmo lasciarlo stare ai suoi sogni.

Per chi se lo stesse chiedendo, quindi, si, anche i cani sognano! Lo fanno proprio come noi ed anche se poco si sa su cosa un cane possa sognare, sembra evidente a molti che in generale i sogni di Fido riguardano le attività svolte durante il giorno o le esperienze a cui amano dedicarsi. Disturbare un cane che dorme profondamente potrebbe causare anche reazioni insolite, alcune dovute alla paura e questo vale soprattutto se il nostro pelosetto sta facendo un incubo.

Non svegliare mai il tuo cane
riposo del cucciolo (pixabay-cane.it)

Questo è forse il motivo per cui il saggio detto popolare consiglia di non svegliare il can che dorme, perché potremmo anche beccare un morso involontario dal nostro amato ed incolpevole animale. Se proprio non sopportiamo l’idea che il nostro piccolo stia facendo un incubo, oppure se siamo costretti a doverlo svegliare, il metodo più adatto è quello di utilizzare un filo di voce, quasi impercettibile o al massimo accarezzarlo molto dolcemente.

Qualora non fosse necessario, tuttavia, sarà sempre meglio lasciare che il nostro cane riposi quando vuole, questo favorirà il suo recupero mentale e fisico ed abbasserà i suoi livelli di stress, rendendo il vostro cucciolo più sano ed equilibrato.

Impostazioni privacy