Come addestrare un cane testardo e non dargliele vinte tutte!

Il vostro cane sembra sempre disubbidire, qualunque cosa facciate? Non siete soli: molti proprietari di cani si sentono in costante difficoltà nell’addestrare i loro cani testardi!

La buona notizia è che esistono modi per addestrare un cane testardo e non dargliele vinte tutte: con pazienza, costanza e un po’ di rinforzi positivi, anche voi potete insegnare al vostro cane il comportamento che desiderate.

cane testardo
Un cane testardo può essere educato… con un po’ di fatica!

Ma come fare?

Per prima cosa, è bene capire per quali motivi i cani diventano testardi: tra i principali fattori comuni che possono contribuire a questo comportamento c’è per esempio il fatto che il cane si sente privato dei suoi punti di riferimento, come avviene in quelle famiglie che si trasferiscono di frequente da una casa all’altra o in cui la gestione del cane è affidata a rotazione a più proprietari.

Un’altra ragione comune per la testardaggine è la mancanza di esercizio fisico: i cani che sono rinchiusi tutto il giorno senza uno sfogo per la loro energia sono spesso quelli che mostrano questo comportamento. Infine, alcuni cani hanno semplicemente una personalità indipendente e devono essere trattati in modo diverso rispetto alla media dei cani per far sì che rispondano all’addestramento.

Cosa fare con un cane testardo?

Se avete a che fare con un cane testardo, la prima cosa da fare è capire quale sia la causa di fondo. Una volta fatto questo, si può iniziare a lavorare su un piano di educazione che aiuti il cane a imparare a comportarsi nel modo desiderato.

cane testardo
Qualche consiglio per avere la meglio su un cane testardo

In primo luogo, ricordate che la pazienza è fondamentale: è importante non frustrarsi con il cane o perdere le staffe, perché questo non farebbe che peggiorare la situazione. In secondo luogo, siate coerenti nel vostro approccio: se utilizzate il rinforzo positivo, assicuratevi di premiare il cane ogni volta che fa ciò che volete. In terzo luogo, utilizzate una serie di tecniche di addestramento, tra cui le lodi verbali e i bocconcini, per mantenere il cane motivato.

Infine, se avete ancora problemi, rivolgetevi a un professionista: un addestratore qualificato può offrirvi consigli e indicazioni preziose!

Impostazioni privacy