Quando il cane perde i denti da latte: un rito di passaggio fondamentale

La perdita dei denti da latte è un rito di passaggio comune a tutti i cani. Proprio come per i bambini umani, si tratta di un processo che può essere allo stesso tempo emozionante e un po’… spaventoso. Come gestirlo al meglio?

Naturalmente, la cosa migliore da fare è quella di assicurarsi di avere tutte le conoscenze necessarie per gestire senza patemi questo momento, considerato che – come tutti i cuccioli – anche il vostro perderà i denti da latte.

denti cane
Anche i cani perdono i denti da latte

Bisogna pertanto fare un po’ di attenzione nel rasserenare il cane e non creare dello stress aggiuntivo, limitandosi ad accompagnarlo in questa fase di crescita. Scopriamo come!

Quando i cani perdono i denti da latte?

I cani perdono i denti da latte, o denti decidui, tra i tre e i sei mesi di età. Tutti i denti da latte di un cucciolo dovrebbero essere sostituiti da denti adulti permanenti entro i sette mesi di età.

cane
Il processo del cambio della dentizione può creare qualche stress al cane

Il momento in cui un cucciolo inizia a perdere i denti da latte e quando tutti i denti adulti sono spuntati può variare a seconda del cane. Per esempio, le razze più piccole tendono a perdere i denti da latte e ad avere i denti adulti prima delle razze più grandi anche se… non mancano le eccezioni.

Segnaliamo altresì che alcuni cuccioli possono iniziare a mostrare segni di disagio o irrequietezza durante la dentizione. Se il vostro cucciolo mostra questi comportamenti, provate a dargli un giocattolo da masticare o della carne secca per aiutare a calmare le gengive: di norma funziona e, in breve tempo, il cane dovrebbe riprendere la sua consueta serenità.

Ricordate inoltre di curare adeguatamente l’igiene del vostro cane e portarlo periodicamente dal veterinario per verificare che la crescita stia seguendo i ritmi regolari. Nutrite il vostro cane con una dieta equilibrata e dategli molti giochi da masticare per aiutarlo a mantenere i denti puliti.