La foto che commuove Twitter: un cane cerca i padroni dopo un terremoto

Su Twitter si sta diffondendo una foto che mostra un cane in piedi tra le case distrutte in Afghanistan. È stata postata da una donna che si occupa di comunicazione, Samira R e mostra la scena dopo il terremoto devastante.

“Tutte le persone della casa a cui apparteneva il cane sono state uccise dal terremoto. I vicini hanno detto di averlo portato con sé per nutrirlo e prendersene cura, ma lui continua a tornare alla casa distrutta e a piangere”.

Questo più o meno il tenore del post ed è già straziante così.

Gli utenti di Twitter si sono commossi nel guardare questa immagine in cui, il migliore amico dell’uomo (è il caso di dirlo), cerca disperatamente i suoi padroni. Hanno detto che il cane meritava una casa e delle cure amorevoli e molti di loro si sono persino offerti di adottarlo, anche se qualcuno non ha mancato di fare polemica e di essere cinico, rapportando il tutto ai Talebani.

Il forte terremoto ha scosso la regione montuosa dell’Afghanistan nelle prime ore di mercoledì scorso. Le scosse sono state avvertite in India e in Pakistan. Decine di persone sono rimaste uccise e numerose case sono state distrutte dal sisma di magnitudo 6,1.

La foto del cane che cerca i padroni

Il terremoto ha colpito il Paese con epicentro a circa 44 chilometri dalla città di Khost.

conseguenze terremoto afghanistan
Le drammatiche conseguenze di un terremoto in Afghanistan

Trattandosi di un terremoto avvenuto in orario notturno, quasi tutti dormivano. E, proprio per questo motivo, l’esito dei crolli sembra essere stato molto più grave di quanto avrebbe potuto essere se fosse avvenuto durante il giorno, quando molte persone sarebbero state fuori casa.

Sicuramente il cane riuscirà a trovare una nuova famiglia, in grado di accoglierlo nel migliore dei modi e di amarlo incondizionatamente, così come lui amava i suoi padroni, ormai passati a miglior vita. Ad ogni modo, qualcosa suggerisce che non sarà facile portarlo via di lì, dove ancora giace una parte del suo cuore.

Impostazioni privacy