Alcuni cani hanno paura di nuotare, ma puoi aiutarli

Ti sarà capitato di notare che alcuni cani amano nuotare nell’acqua, mentre altri sono più titubanti. Alcuni detestano persino bagnarsi le zampe!

cani a nuoto
Non tutti i cani amano nuotare…

Per fortuna, un esperto ha analizzato i motivi per cui alcuni cani non amano nuotare e ci ha fornito anche alcuni interessanti consigli che ti permetteranno di far superare al tuo pet ogni paura dell’acqua, aiutandolo ad avere un migliore rapporto con il mare.

D’altronde, anche se qualcuno pensa che tutti i cani amino giocare in acqua, la realtà è piuttosto diversa. Se passando dinanzi a una spiaggia vedi un cane che si diverte tra le onde e molti altri desiderosi di fare una nuotata, la verità è che altrettanti temono in modo più evidente l’elemento acquatico.

Alcuni – ci ricorda l’esperto – hanno addirittura paura quando le loro zampe toccano l’acqua bassa!

Ma che cosa significa tutto ciò? Quali sono le ragioni per cui i cani non amano nuotare? E cosa puoi fare tu?

Perché alcuni cani temono l’acqua

Andy Brownlie, istruttore di nuoto per cani e proprietario di Canine Dip and Dive, ci ha confessato perché alcuni cani temono l’acqua e come si può insegnare loro a nuotare.

cani a nuoto
Perché alcuni cani temono l’acqua

Ebbene, innanzitutto Andy ha rivelato che ci sono diverse ragioni per cui un cane potrebbe non nuotare ed è importante capire la causa specifica, considerato che ogni cane è unico e deve essere trattato come tale.

Per esempio, alcuni cani non amano l’acqua perché hanno avuto traumi in passato: potrebbero essere caduti in uno stagno o in un fiume e trovarsi improvvisamente in acqua, in preda al panico. Oppure, potrebbe darsi che il cane non sappia nuotare. Andy ha inoltre spiegato che alcuni cani non hanno paura dell’acqua, ma semplicemente non sanno come orientarsi.

Ora, dinanzi a questo scenario, l’esperto ci consiglia non solamente di insegnare a nuotare al cane ma, ancora prima, costruire una sensazione di fiducia. Dunque, è bene entrare in acqua bassa insieme al cane, non forzarlo con i tempi e far sì che abbia tutta la libertà di sperimentare questa sensazione, ben sapendo che avrà sempre la possibilità di uscire dal bagnasciuga in qualsiasi momento.

Una volta superato questo primo scoglio, la strada potrebbe essere in discesa!

Impostazioni privacy