Il tamarino imperatore: la scimmia con i baffi!

Andiamo a conoscere il tamarino imperatore, una scimmia dall’aspetto davvero molto simpatico grazie ai suo grandi baffi!

Il Saguinus imperator, comunemente noto come tamarino imperatore, è una specie di scimmia che si trova nelle foreste tropicali del Sud America.

Questa specie è nota per le sue caratteristiche fisiche uniche, come i suoi lunghi baffi bianchi.

tamarino imperatore
Le caratteristiche del tamarino imperatore (news.cani.it). Foto by Wikimedia Commons.

In questo articolo, andremo a conoscere le caratteristiche fisiche, il comportamento sociale e gli adattamenti ambientali del tamarino imperatore.

Le caratteristiche del tamarino imperatore

Il tamarino imperatore è un piccolo primate, che misura tipicamente tra i 24 e i 26 centimetri di lunghezza del corpo per un totale di 60 cm con la coda e pesa dai 300 ai 400 gr.

La sua faccia è rotonda e i suoi occhi sono grandi e scuri. Anche le sue orecchie sono rotonde e le sue zampe sono adattati per afferrare i rami.

Ha un caratteristico colore del manto dorsale grigio, nella parte posteriore ha peli giallastri e sul petto biancastri. La coda, la parte posteriore delle cosce e il basso ventre sono rossicci.

Arriviamo alla loro principale caratteristica che li contraddistingue: i baffi. Questi spiccano sul resto del corpo e sulla testa scura, i baffi sono bianchi e arrivano fino alle spalle. Il suo nome deriva proprio dai suoi baffi che sembrano quelli in voga ai tempi dell’imperatore tedesco Guglielmo II.

Esistono due sottospecie di tamarino S. imperator imperator e S. imperator subnigrescens e si distinguono principalmente proprio per i baffi il subnigrescens ha anche una bella barbetta sul mento che è assente nella prima sottospecie.

Scimmia Tamarino imperatore
Il tamarino imperatore: la scimmia con i baffi! (news.cani.it). Foto by Wikimedia Commons.

Il tamarino imperatore è una specie sociale, attivo principalmente di giorno, che vive in gruppi dai 2 agli 8 individui. Questi gruppi sono guidati da una femmina dominante.

Il gruppo comprende anche alcuni maschi, almeno 2. Il tamarino imperatore è noto per il suo complesso comportamento sociale, tra cui il foraggiamento cooperativo. Ha anche una varietà di vocalizzazioni che usa per comunicare con gli altri membri del suo gruppo, ad esempio, per coordinare gli spostamenti.

Si trova sia nelle foreste primarie che secondarie, nelle foreste tropicali amazzoniche dal Perù sud-orientale al Brasile nord-occidentale, passando per la Bolivia settentrionale.

È onnivoro, si nutre principalmente di frutta, insetti, ma anche piccoli vertebrati e linfa degli alberi.

Questa specie, nonostante l’aspetto apparentemente austero, è molto amichevole. Amano le coccole e giocare, in natura passano tanto tempo a fare grooming (quando un soggetto pulisce gli altri dai parassiti)!

Invece, in cattività si affezionano al loro guardiano, tanto da amare farsi accarezzare sulla pancia. Insomma, sono dei teneroni!