Il cane lascia il cibo nella ciotola: 4 possibili motivi

Che cosa succede quando il cane lascia il cibo nella ciotola e non vuole più mangiare? Ecco quali potrebbero essere le cause.

Cane davanti alla ciotola con le crocchette
Cane davanti alla ciotola del cibo (AdobeStock-Canva-news.cani.it)

Una delle attività quotidiane che non possiamo permetterci di dimenticare è quella di dare da mangiare al nostro cane. Seguire le indicazioni di un esperto per il cibo più adatto e per quanti pasti fargli fare al giorno è sicuramente una buona idea.

Tuttavia, potrebbero capitare degli inconvenienti o dei comportamenti strani da parte del pelosetto. Cosa dobbiamo pensare se il cane lascia il cibo nella ciotola anche dopo averne mangiato un po’, ad esempio? Questo è un dilemma che appartiene a molte persone.

Vediamo qui di seguito qualche indicazione precisa su come capire meglio che cosa sta provando il cane e che cosa sta succedendo.

Il cane lascia il cibo nella ciotola: 4 motivi

Secondo gli esperti dell’argomento ci sono almeno 4 motivazioni che vale la pena conoscere e tenere presente quando il cane si comporta in questo modo, ovvero mangia qualcosina e poi lascia lì il resto, anche se si tratta di un alimento che gli piace. Oppure, potrebbe succedere che il giorno prima ha mangiato e quello dopo no.

Cane mangia croccantini sul pavimento
Cane mangia croccantini dal pavimento (Pixabay-news.cani.it)

Non gli piace il cibo

Iniziamo dal motivo più semplice e più ovvio, forse non gli piace il cibo che gli proponiamo. Se non lo mangia proprio oppure se ne mangia un po’ ma poi lo lascia nella ciotola può significare che non è di suo gradimento. Può capitare perché anche i cani, proprio come noi, hanno i loro gusti, anche se non sembra.

Non ha fame

Un altro motivo molto banale di cui non dobbiamo preoccuparci è il fatto che abbia mangiato a sufficienza e non abbia più fame. Oppure, che stia dando sfogo ad un comportamento che ha in comune con il lupo, ovvero quello di conservare il cibo per un altro pasto perché non è sicuro di averlo.

Il cane addenta un osso e non lascia cibo nella ciotola
Il cane addenta un osso (Pixabay-news.cani.it)

Male alla bocca

Passiamo ora a cause un po’ più gravi. Una di queste potrebbe essere la presenza di danni o fastidi alla bocca. Pensiamo ad un mal di denti, ad esempio, oppure a problemi alle gengive. Possiamo considerare anche ferite alla lingua o a varie parti della bocca.

Se il cane sta provando dolore in quella parte del corpo è naturale che non voglia aumentare il dolore e, quindi, preferisca non mangiare. Per questo è importante guardare la bocca del cane e affidarsi al veterinario.

Problemi di salute

Ci sono alcune malattie che come sintomo hanno la perdita di appetito o la sensazione di nausea. Quindi, il cane non vorrà mangiare per non sentirsi peggio. Anche in questo caso è opportuno osservare il cane e portarlo dal veterinario in modo che l’esperto possa fare tutti gli accertamenti del caso.

Una volta individuata la causa specifica si può passare ad una terapia adeguata che può risolvere o gestire la situazione e il problema esistente. Gli accertamenti periodici sono fondamentali perché non sempre le malattie si manifestano con sintomi chiari e leggibili da parte delle persone.

 

Impostazioni privacy