La verità sull’abitudine del cane di rincorrere la propria coda

Il cane può avere l’abitudine di rincorrere la propria coda: scopri qual’è il motivo del suo comportamento per capire quando preoccuparti. 

La coda arancione e bianca di un cane nella natura
Coda del cane (Pixabay MolnarSzabolcsErdely – News.cani.it)

Perché il cane si morde la coda? Oppure: perché tende a inseguirla? I motivo sono diversi. Il più comune riguarda il gioco. Spesso quando il fido è ancora un cucciolo. Ma quando bisogna preoccuparsi? Gli esperti del mondo del quattro zampe hanno risposto ad alcune di queste domande per poter esaudire la curiosità in merito a questo gettonato argomento oppure ad aiutare coloro che hanno dei dubbi su come agire per poter aiutare il proprio fido in difficoltà.

L’abitudine del cane di rincorrere la propria coda: il vero motivo

A volte un cane adulto potrebbe cercare di raggiungere la coda per placare un fastidio legato al suo fisico. In presenza di pulci o di altri parassiti il cane avverte la necessità di grattare la zona interessata. In questo caso, che tendenzialmente fa ancor più contrasto in mancanza di un’abitudine pregressa del fido di “dialogare” con la sua coda, è necessario contattare uno specialista per poter risolvere il problema.

Un cane Golden Retriever solleva la coda dall'acqua
Golden mostra la coda (Pixabay Didgeman – News.cani.it)

Quel che dovrebbe allarmare – secondo gli esperti – è se il cane tende a mordersi o a rincorrere la propria coda in maniera compulsiva. Talvolta il fido, con questo comportamento dovuto a un disturbo compulsivo, può rischiare – nel suo tentativo di alleviare lo stress o la noia – di causare involontariamente danni a se stesso.

Un’altra motivazione potrebbe riguardare un problema alla coda. In seguito – ad esempio – a un incidente domestico il fido potrebbe essersi lesionato la coda e dunque potrebbe volerla raggiungere per alleviare il fastidio. È fondamentale sottoporre il fido a una visita medica per assicurarsi che non vi siano lesioni o fratture.

Il motivo per cui il cane si morde la coda è spesso e volentieri privo di spiegazioni che possano indurire il genitori del fido a preoccuparsi per la sua incolumità. Vediamo quali sono nel situazioni più frequenti.

Il cucciolo cane e il suo rapporto con la coda

Molto difficilmente il tipico comportamento di un cucciolo di cane di rincorrere la propria coda è associato allo stress introiettato dal pelosetto quando è a contatto con il suo genitore umano. Per tal ragione se il vostro cane è un cucciolo e mostra di avere quest’abitudine non dovete allarmarvi. Nella maggior parte dei casi si tratta di un gioco con una parte del proprio corpo che ancora faticano a riconoscere.

Un cucciolo di cane con la coda in alto in un prato
Fido con coda in alto (Pixabay Pixxit – News.cani.it)

Oppure – anche nel caso in cui siano in grado di riconoscerla in qualità di parte del loro corpo – i cuccioli la utilizzano spesso per sperimentare, in maniera istintiva, come potrebbe avvenire un loro confronto con il mondo esterno. È importante, in ogni caso, monitorare la frequenza di tale abitudine nei cuccioli di cane. Qualora non si risolva autonomamente con la crescita del fido, e si continui a presentare troppo frequentemente, è opportuno chiedere il parere del proprio veterinario di fiducia.

Impostazioni privacy