Perché questi cani vengono abbattuti a decine di migliaia? Ecco cosa sta accadendo

Nel silenzio generale, ogni anno decine di migliaia di cani appartenenti a una razza particolare vengono soppressi.

Eppure, dando uno sguardo alle loro caratteristiche, tutto sembrerebbero tranne che pericolosi.

galgo
Decine di migliaia di esemplari vengono abbattuti ogni anno

Anzi, sono magri e muscolosi, riescono a galoppare e a manifestare ottime doti fisiche, sono instancabili e sono ottimi per la caccia.

A proposito: terminata la stagione della caccia, molti di loro (pare, circa 50 mila) sono abbattuti.

Una vera e propria mattanza

La povera vittima di questa scelta è il galgo o galguero, un levriero che è formidabile nel dare la caccia a piccole prede come le lepri e i conigli. Tuttavia, questa loro abilità non sembra essere gradita al di fuori della stagione di caccia in Spagna, tanto che molti proprietari, una volta sfruttato il loro servizio quando serve, decidono di scartarli e abbatterli.

galgo
La mattanza del galgo sta per iniziare

Considerato che il momento di questa vera e propria mattanza si sta avvicinando, sono decine le associazioni che stanno organizzando delle iniziative per il recupero di questi cani, al fine di darli in adozione.

Nel nostro solo paese sono per esempio già più di venti i gruppi volontari che si dedicano al salvataggio e al recupero del galgo, nella speranza di poter contribuire a ridurre la portata di questo fenomeno.

Un tenero compagno di giochi

Peraltro, sono numerosi i motivi che potrebbero spingere i nostri lettori a prendere un galgo con sé.

Gli appartenenti a questa razza hanno un’indole molto buona, sono abituati a vivere in grande compagnia (spesso, ammassati nei recinti più angusti) e, per questo motivo, difficilmente irruenti quando hanno la possibilità di godere di un po’ di spazio, anche da condividere con altri cani.

Si tratta dunque di animali molto tranquilli che, ne siamo certi, finiranno con l’amare il divano della vostra casa. Avendo poca massa grassa non odorano e, di contro, sono eleganti e silenziosi. Possono essere molto affettuosi nei confronti del loro padrone e dei familiari.

Naturalmente, se avete intenzione di adottare un galgo, ricordate anche che hanno bisogno di un po’ di movimento. Fateli correre in uno spazio sicuro, sapendo che così facendo potranno esprimere la loro notevole velocità.

Infine, ricordatevi di non lasciarlo solo troppo a lungo: tende infatti a soffrire di solitudine. Attenzione anche a non sottovalutare il suo istinto predatorio: difficilmente potrà fare a meno di dare la caccia a piccoli animali. Quindi, attenzione a non lasciarlo solo con criceti, conigli domestici e piccoli gatti…